Descrizione

L’utente finale, il costruttore della macchina o l’integratore di sistemi si aspettano le migliori soluzioni in termini di prestazioni, facilità d’uso e affidabilità per controllare l’energia erogata al loro processo.

Che si tratti di sostituire un prodotto esistente o di costruire un nuovo processo, il controller di potenza EPack Lite SCR (raddrizzatore controllato in silicone) è stato progettato con cura per facilitare e velocizzare l'integrazione nei sistemi industriali.

La gamma di controllori EPack Lite offre una scelta semplificata e una messa in servizio rapida senza compromessi sulle prestazioni, al fine di fornire un alto livello di qualità, precisione e affidabilità al processo.

Più di un semplice prodotto, i controller di potenza EPack Lite offrono una soluzione su misura basata su oltre 50 anni di esperienza Eurotherm.

> Consultate la brochure dei controller di potenza SCR compatti EPack™ HA031554 per scoprire come l'intera gamma EPack può aggiungere valore alla vostra attività

Il controller EPack Lite-1PH  fornisce il controllo dei carichi del trasformatore primario o resistivo non variabile monofase. Combina semplicità di configurazione e funzionamento in un formato compatto.

Il controller EPack Lite-2PH  è l'ultima generazione di controller di potenza progettati per essere una soluzione economica per il controllo di carichi trifase. Il controllo a 2 gambe è particolarmente adattato al controllo di carichi bilanciati, direttamente o tramite trasformatori. L'azionamento a scoppio evita la generazione di armoniche e riduce il consumo di potenza reattiva.

Il controller EPack Lite-3PH  è la soluzione ideale per il controllo dei carichi resistivi non variabili o del trasformatore primario. Il controllo di ogni fase assicura un controllo accurato, anche se i carichi sono sbilanciati. Le misure di corrente e tensione consentono anche un alto livello di diagnostica, che può essere utilizzato per la gestione degli allarmi.

La combinazione di modalità di azionamento configurabili avanzate consente una stretta corrispondenza con le caratteristiche di carico per ottimizzare l'efficienza del processo.